Connessioni VPN SSL

Istruzioni per la connessione:

Windows: (Internet Explorer)
Aprire Internet Explorer e immettere l'indirizzo
http://www.softlayer.com/vpn-access.

Una volta immessi il nome utente e la password, verrà richiesto di installare un plugin ActiveX. Per consentire la connessione alla rete backend, è necessario installare questo plug-in. Inoltre, per installare il plug-in ActiveX, è necessario disporre dei diritti amministrativi per la propria workstation. Se non si dispone dell'autorizzazione per installare il plug-in, rivolgersi all'amministratore di sistema locale per eseguire l'installazione. Una volta installato il plug-in ActiveX, verrà avviato un programma di connessione di rete VPN SSL Array, che stabilirà una connessione al dispositivo VPN. Se l'operazione ha esito positivo, viene visualizzata una 'A' rossa nella barra delle attività. È possibile fare clic sulla 'A' in qualsiasi m omento per visualizzare i dettagli della connessione VPN SSL, ad esempio lo stato, l'indirizzo IP, i server DNS assegnati, gli instradamenti di rete e la durata della connessione. È possibile ridurre la sessione del browser in qualsiasi momento e continuare ad utilizzare altre applicazioni in modo sicuro tramite la rete privata. Una volta terminato, è possibile disconnettersi facendo clic sul pulsante di disconnessione nella parte destra o semplicemente chiudendo la finestra.

Mac OSX: (Safari)
Al primo utilizzo della VPN SSL, l'applet Java installerà un dispositivo di tunneling VPN. Per installare il dispositivo, il dispositivo deve eseguire i primi comandi come utente amministrativo.
• Aprire il programma Terminal.app. Nel Finder, passare a Macintosh HD -> Applicazioni -> Utilità -> Terminale.
• Eseguire il comando sudo /Applications/Safari.app/Contents/MacOS/Safari. Immettere la password, quando richiesta.
• Verrà aperto Safari con privilegi amministrativi. Ora è necessario modificare le impostazioni di sicurezza Java nelle Preferenze di sistema. Fare clic sull'icona Java e, quindi, sulla scheda Sicurezza. Posizionare il cursore del livello di sicurezza su Medio. Passare al menu delle preferenze di Safari e fare clic sull'icona Sicurezza. Quindi, fare clic su Gestisci impostazioni siti web e, nel pannello Siti web attualmente aperti, fare clic sul menu a comparsa accanto al sito VPN. Ora, selezionare Esegui in modalità non sicura; ciò consentirà la connessione alla VPN. Premere il pulsante "accetta" per consentire al nostro applet Java VPN SSL di installare il client VPN.
• Accedere con il nome utente e la password del portale
• Una volta stabilita la connessione, fare clic sulla scheda Rete
• Fare clic sul pulsante "Attendibile" per eseguire l'applet Java VPN SSL
• Premere il pulsante "Connetti". Poiché questa è la prima connessione, l'applet Java installerà il dispositivo VPN sul computer.
• Una volta completate l'installazione e la connessione del client VPN, premere il pulsante "Disconnetti" e uscire dai programmi Safari e Terminale.

Una volta installato il client SSL, per stabilire la connessione sarà necessario attenersi solo alle istruzioni riportate di seguito.
• Aprire Safari e immettere l'indirizzo http://www.softlayer.com/vpn-access. Premere il pulsante "accetta" per consentire al nostro applet Java VPN SSL di installare il client VPN.
• Accedere con il nome utente e la password del portale
• Una volta stabilita la connessione, fare clic sulla scheda Rete
• Fare clic sul pulsante "Attendibile" per eseguire l'applet Java VPN SSL
• Premere il pulsante "Connetti". Verrà stabilita la connessione alla VPN SSL.
• Una volta stabilita la connessione, verrà visualizzata una finestra che conferma l'avvenuta connessione
• Questa finestra deve rimanere aperta per utilizzare il tunnel VPN, ma è possibile ridurla.
• Per eseguire una verifica, eseguire il ping dell'indirizzo 10.0.80.11 o dell'indirizzo privato del server e, se si ottiene una risposta, la connessione è stata stabilita correttamente.
• Una volta terminato, è possibile fare clic sul pulsante di disconnessione nella scheda 'Rete' o semplicemente chiudere tutte le finestre del browser.

Per Mac OS X 10.10 e il client autonomo OS X: il seguente articolo illustra le modalità per stabilire una connessione VPN SSL utilizzando il client autonomo.

Linux Fedora: (FireFox)
• È consigliato eseguire tutti i comandi come root. (setuid root)
• Scaricare Java da http://java.com/en/download/manual.jsp - Linux (il file verrà estratto automaticamente)
• Chiudere FireFox.
• Spostare il file nell'ubicazione in cui si desidera installare Java (/usr/local)
• Rendere il file eseguibile - chmod +x jre-6u1-linux-i586.bin
• Eseguire il programma di installazione - ./jre-6u1-linux-i586.bin
• Accettare i termini e proseguire con l'installazione.
• Una volta completata l'installazione, è necessario creare un symlink.

esempio:
cd /usr/lib/firefox-1.0.4/plugins/
ln -s /usr/local/jre-6u1/plugin/i386/ns7/libjavaplugin_oji.so .

• Aprire Firefox e immettere l'indirizzo to http://www.softlayer.com/vpn-access.
• Accedere con il nome utente e la password del portale
• Una volta stabilita la connessione, fare clic sulla scheda Rete
• Si dovrebbe visualizzare un pulsante connetti/installa - fare clic su questo pulsante; a questo punto si dovrebbe visualizzare una richiesta per installare un componente Java.
• Consentire l'installazione del componente nel percorso predefinito, potrebbe essere necessario crearlo manualmente. (/usr/local/array_vpn)
• Una volta completata l'installazione, dovrebbe essere visualizzata una finestra che conferma la connessione
• Questa finestra deve rimanere aperta per utilizzare il tunnel VPN, ma è possibile ridurla.
• Per eseguire una verifica, eseguire il ping dell'indirizzo 10.0.80.11 o dell'indirizzo privato del server e, se si ottiene una risposta, la connessione è stata stabilita correttamente.
• Una volta terminato, è possibile fare clic sul pulsante di disconnessione nella scheda 'Rete' o semplicemente chiudere tutte le finestre del browser.

Esempi di utilizzo della connessione VPN SSL.
• Connettersi tramite Desktop remoto all'indirizzo IP backend del server (10.4.X.X) per la gestione dei server Windows 2003.
• Connettersi tramite SSH all'indirizzo IP backend del server (10.4.X.X) per la gestione dei server UNIX.
• Utilizzare un client IPMI per controllare il server utilizzando l'indirizzo IPMI backend (10.4.X.X). È possibile scaricare lo
strumento client IPMI una volta stabilita la connessione visitando il sito http://downloads.service.softlayer.com.
Nota: IPMIView richiede l'installazione di Java.  http://www.sun.com/java/
• Verificare i siti web sugli IP backend prima di spostarli sugli IP pubblici.
• Trasferimento di file di dati sicuri tramite i propri server e la postazione in ufficio o a casa.
• Eseguire il backup dei file di configurazione dai server alla propria postazione in ufficio o a casa.
• Connessione sicura al nostro portale web all'indirizzo http://manage.service.softlayer.com.